Scuola

RICORSO M Per la partecipazione ai concorsi straordinari per la scuola secondaria di primo e secondo grado, sia nel Decreto Ministeriale n. 497 (concorso abilitante) che nel Decreto Ministeriale n. 510 (volto all’immissione in ruolo) è previsto il possesso congiunto di tre anni di servizio anche non consecutivi tra il 2008/2009 e il 2019/2020 su posti comuni o di sostegno, almeno una annualità di servizio sulla specifica classe o tipologia di posto, titolo di accesso alla classe, oltre alla specializzazione specifica nel caso in cui si concorra per i posti di sostegno. Il servizio deve essere svolto secondo quanto stabilito…
1.     A quale autorità giudiziaria ci si rivolge con i ricorsi? I ricorsi saranno presentati dinanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, sede di Roma entro 60 giorni dalla pubblicazione dei Decreti. Decorso tale termine, sarà possibile presentare ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni. Tutte le azioni proposte sono consultabili cliccando qui   2.     Se aderisco al ricorso potrò partecipare alle prove insieme agli altri insegnanti che hanno i requisiti? Lo studio avanzerà nei ricorsi apposita istanza cautelare volta ad ottenere l’accoglimento di un provvedimento (ordinanza) che consenta l’ammissione dei ricorrenti alle prove concorsuali con riserva.…

Visite oggi 178

Visite Globali 3138225