Venerdì, 09 Marzo 2012 14:20

Prestigiosa vittoria al Consiglio di Stato

Scritto da: Super User
Pubblicato in Numero chiuso
Non fidatevi di come corregge le domande del test il CINECA! Il Consiglio di Stato ritenendo che "...dall'esame del modulo risposte compilato dall'appellante non emerge l'apposizione di segni grafici univocamente identificativi della volontà di annullare la risposta fornita al quesito n. 56" ha ammesso con riserva la nostra ricorrente al Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria. Ancora una volta è stato dimostrata l'inefficienza dell'attuale sistema universitario e quanto più volt
Scritto da: Super User
Pubblicato in Numero chiuso
Il TAR del Lazio III Sezione Bis, sede di Roma, in data 14/1/2012 con Presidente Evasio Speranza e relatore Brandileone Francesco, ha accolto i ricorsi UDU diretti all’assegnazione dei posti degli extracomunitari. “E’ un colpo duro alla gestione ministeriale di Mariastella Gelmini”- tuona soddisfatto il coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari Michele Orezzi- “Era stato posto in essere un sistema con una soglia di venti punti che ha lasciato liberi mille posti; in un p
Scritto da: Super User
Pubblicato in Numero chiuso
IL TAR LAZIO ACCOGLIE I PRIMI RICORSI CONTRO IL NUMERO CHIUSO PER LA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA PRESSO L'UNIVERSITA' LA SAPIENZA. Il TAR Lazio, investito nuovamente dell'annosa questione in merito al numero chiuso e alle modalità di esecuzione delle prove selettive del 2010, ha ammesso gli studenti al corso di laurea in medicina e chirurgia precisando che "nella specie, anche a prescindere dalla valutazione sulla sussistenza o meno di un pregiudizio grave ed irreparabile derivante dall'e
Scritto da: Super User
Pubblicato in News
Appositamente interpellato il TAR si è espresso sull'illegittimità del comportamento posto in essere da taluni Atenei Italiani a seguito di una circolare del Miur che prevede di subordinare il trasferimento di studenti provenienti da Università comunitarie al superamento del test di ingresso previsto dal nostro ordinamento per alcune facoltà come medicina e chirurgia o odontoiatria. Così si pronunciava il TAR Catania poco prima dell’estate del 2010:"
Pagina 4 di 4

Visite oggi 1331

Visite Globali 3192070